Tracce migranti

nuovetracce.org

Presentazione


Presentazione
A partire dal progetto “Tracce migranti – Nuovi paesaggi umani”, a dicembre del 2019 abbiamo pensato a come come poter dare più visibilità al nostro lavoro, ampliando la riflessione sulle tematiche relative ai “mondi migranti”.
È nato così questo sito: un luogo di incontro e confronto aperto ai contributi di chi è interessato alle questioni dei diritti, della cittadinanza e della gestione partecipata del fenomeno migratorio in un'ottica multidisciplinare. Le sezioni spaziano dalla fotografia, alla politica, al cinema, alla musica, alla scrittura, alla psicologia, in un work in progress costante che si arricchirà sempre più nel tempo.
Troverete qui anche anche aggiornamenti sulle prossime date di presentazione del volume fotografico e della mostra “Tracce migranti - Nuovi paesaggi umani”, che speriamo di riprogrammare al più presto.
Il libro è in vendita al costo di 25 euro (spedizione inclusa). Il ricavato è devoluto al 50% a Unhcr Italia e al 50% alla Onlus ravennate Amici di Lourène che opera in Senegal. Per ordinare il libro, non appena sarà possibile, occorre contattarci via email: traccenuove@gmail.com.

Carla Babini, Francesco Bernabini, Luca Gambi, Maurizio Masotti

Introduzione alle immagini


Politica e società


Intervista a Titilope Hassan dalla Nigeria: la vita quotidiana nel lockdown

Intervista a Titilope Hassan dalla Nigeria: la vita quotidiana nel lockdown

di Maurizio Masotti - Abbiamo raggiunto al telefono la nostra amica Titilope Hassan, a Ravenna dal 1996, mediatrice culturale, che è tornata in Nigeria il 18 gennaio per partecipare al congresso mondiale dell'Oodua Progressive Union. Doveva tornare da noi a fine marzo, ma le frontiere italiane sono state chiuse e così si è trovata bloccata a Lagos.

Ulteriori informazioni
Il Covid in Nigeria,  tra repressione della polizia e conseguenze economico-sociali

Il Covid in Nigeria, tra repressione della polizia e conseguenze economico-sociali

Il 20 aprile 2020 Enrica Rigo, della Clinica Legale dell'Università Roma Tre, ha intervistato in collegamento video la collega di Abuja Odinakaonye Lagi, responsabile del Network of University and Aid Institutions in Nigeria (NULAI). Con aggiornamenti della situazione al 13 maggio 2020.

Ulteriori informazioni
Serve subito una regolarizzazione dei migranti e poi l'apertura di flussi immigratori legali

Serve subito una regolarizzazione dei migranti e poi l'apertura di flussi immigratori legali

di Maurizio Masotti - lo storico Michele Colucci ci spiega perchè la regolarizzazione dei migranti e l'apertura ai flussi immigratori regolari siano urgenti e necessari. Tutto ciò va affiancato da percorsi di sensibilizzazione sui diritti sociali e i diritti nel mondo del lavoro che riguardano tutti, non solo il mondo dell’immigrazione.

Ulteriori informazioni
Migranti, ghetti e Coronavirus: intervista a Jean-René Bilongo

Migranti, ghetti e Coronavirus: intervista a Jean-René Bilongo

di Maurizio Masotti - Quanto sta accadendo in questi giorni nel sud del nostro paese mi ha spinto a contattare il nostro amico della Flai-Cgil Jean-René Bilongo, già nostro ospite a Ravenna in occasione della presentazione di una giornata sulle condizioni nelle campagne degli immigrati nella filiera agricola.

Ulteriori informazioni
Coronavirus: per la Flai Cgil sono migliaia i migranti abbandonati

Coronavirus: per la Flai Cgil sono migliaia i migranti abbandonati

I migranti e i richiedenti asilo finiti in mezzo alla strada grazie al Decreto Sicurezza di Salvini ora lavorano sfruttati nei campi come se non ci fosse il Coronavirus. E questo interessa a pochi. Ansa ha intervistato a tal proposito Jean-René Bilongo, Coordinatore dell'Osservatorio Placido Rizzotto della Flai Cgil.

Ulteriori informazioni
Quei migranti resi invisibili dal Coronavirus

Quei migranti resi invisibili dal Coronavirus

di Paolo Attanasio - Si dice generalmente che, in quest’epoca di informazione pervasiva e onnipresente, le cose accadono veramente soltanto se qualcuno ne parla. È un po’ il destino che sta subendo l’emergenza umanitaria di queste settimane ai confini sud-orientali dell’Unione Europea, schiacciata dall’emergenza coronavirus.

Ulteriori informazioni
Occhio ai media!

Occhio ai media!

di Francesco Bernabini - “Si suppone che l’Italiano sia un grande criminale. È un grande criminale... Il criminale italiano è una persona tesa, eccitabile, è di temperamento agitato quando è sobrio e ubriaco furioso dopo un paio di bicchieri. Quando è ubriaco arriva lo stiletto... Di regola i criminali italiani non sono ladri o rapinatori - sono accoltellatori e assassini”.

Ulteriori informazioni

Diritti


Il welfare in Italia: stranieri sì o stranieri forse?

Il welfare in Italia: stranieri sì o stranieri forse?

di Alberto Gauriso - Si affaccerà all’orizzonte, finalmente, un sistema di welfare basato sulla considerazione del bisogno? La domanda può sembrare sciocca, ma in Italia così non è mai stato, perché da molti anni il nostro welfare è gravato da criteri selettivi che poco hanno a che vedere con il bisogno: in particolare il criterio che vuole dividere “padroni di casa” e “ospiti”.

Ulteriori informazioni
Emergenza coronavirus: “Bloccare gli ingressi nei CPR e procedere alla progressiva chiusura dei centri”

Emergenza coronavirus: “Bloccare gli ingressi nei CPR e procedere alla progressiva chiusura dei centri”

Anche il sito nuovetracce.org aderisce all'appello rivolto al Ministero dell'Interno per sospendere ogni nuovo ingresso di migranti nei Cpr e per adottare misure alternative ai trattenimenti. Per aderire scrivere a: appellocoronacpr@gmail.com

Ulteriori informazioni

Storia


Mediterraneo

Mediterraneo

di Alessandro Vanoli - Il tempo ha cambiato il significato di molte parole, di quelle di mare come delle altre.

Ulteriori informazioni

Scritture


La speranza. Ovvero la creatività salverà il mondo.

La speranza. Ovvero la creatività salverà il mondo.

In questi giorni affannati e densi di notizie allarmanti, nei quali il tempo sospeso che viviamo sembra perdere confini certi, ci pare importante dar voce all’indimenticato Gianni Rodari, alla sua lucida creatività, a cui affidare la speranza. Con un testo di Marina Mannucci.

Ulteriori informazioni
Wu Ming 2 e il laboratorio di scrittura interculturale–collettiva meticcia

Wu Ming 2 e il laboratorio di scrittura interculturale–collettiva meticcia

di Carla Babini - Per approfondire la riflessione relativa al tema “scrittura collettiva interculturale e meticcia”, anche in occasione del laboratorio “Prima gli Italiani? Movimenti migratori e identità meticce” che si svolgerà da febbraio 2020 presso il Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica dell’Università di Bologna, abbiamo rivolto alcune domande a Wu Ming 2, il tutor che ne coordinerà i lavori.

Ulteriori informazioni

Musica


Happy Birthday Lady Day

Happy Birthday Lady Day

di Francesco Bernabini - Cara Billie, è molto difficile per me scrivere qualcosa per il tuo compleanno. Ma siccome me lo hai chiesto tu questa notte, non mi tirerò indietro. Intanto Happy Birthday Lady Day! Come stai lassù? Come stanno Louis e Bessie? E con Lester fumi ancora?

Ulteriori informazioni
Dai Taraful din Clejani ai Taraf de Haïdouks (passando per Le Taraf de Clejani)

Dai Taraful din Clejani ai Taraf de Haïdouks (passando per Le Taraf de Clejani)

di Marco Borghesi - Le passioni si nutrono unicamente di passioni e a poco valgono i tentativi di spegnimento di questi fuochi, un po’ come in quella canzone del Modugno nazionale.

Ulteriori informazioni
Il canto dell'anima Rom. Intervista a Santino Spinelli

Il canto dell'anima Rom. Intervista a Santino Spinelli

di Monika Poznanska - Ospite a Ravenna per il primo Festival delle Culture (maggio 2005), Santino Spinelli è indiscutibilmente l'intellettuale e artista rom più importante e conosciuto della Penisola.

Ulteriori informazioni
Konono n. 1: Trance World Express

Konono n. 1: Trance World Express

di Giancarlo Turra - Lontanissimo da qualsiasi freddezza, il suono dei Kokono N°1 possiede bellezza, slancio e inventiva degne del rock, dell’elettronica e del jazz più fulgidamente sperimentali.

Ulteriori informazioni
Ali Farka Touré, che oggi avrebbe ottant'anni

Ali Farka Touré, che oggi avrebbe ottant'anni

di Eddy Cilìa - Che emozione straordinaria fu – una di quelle che giustificano l’avere dedicato tutta la propria vita di adulto, e già un po’ prima, alla musica – ritrovarsi fra le mani l’omonimo esordio occidentale di Ali Farka Touré, uscito per la World Circuit nel 1987.

Ulteriori informazioni

Cinema


A Dog Called Money: sulle tracce di PJ Harvey

A Dog Called Money: sulle tracce di PJ Harvey

di Carla Babini - Il 21 maggio, col patrocinio di Amnesty International, in tutti gli “schermi immaginari” d'Italia uscirà "A Dog Called Money". Il documentario, diretto da Seamus Murphy, nasce dallo straordinario processo creativo che ha portato a "The Hope Six Demolition Project" di PJ Harvey.

Ulteriori informazioni
Io sto con la sposa. Una storia di disobbedienza civile da non dimenticare.

Io sto con la sposa. Una storia di disobbedienza civile da non dimenticare.

di Carla Babini - A fine ottobre 2013 Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry incontrano alla Stazione Garibaldi di Milano un ragazzo che parla in arabo e che vuole sapere come raggiungere la Svezia.

Ulteriori informazioni
The Sky over Kibera: intervista a Marco Martinelli e Ermanna Montanari

The Sky over Kibera: intervista a Marco Martinelli e Ermanna Montanari

di Carla Babini e Maurizio Masotti - The Sky over Kibera, dopo la presentazione in anteprima mondiale a Nairobi e la proiezione al Festival Internazionale di Cinema 2019 a Milano è approdato a Ravenna.

Ulteriori informazioni
El Gusto, un film de Safinez Bousbia

El Gusto, un film de Safinez Bousbia

di Marco Borghesi - Nel settembre 2003 Safinez Bousbia, una giovane studentessa irlandese di origini algerine, intraprende un viaggio ad Algeri per incontrare alcuni parenti e per tentare di tessere alcune trame interiori verso le proprie origini sconosciute.

Ulteriori informazioni
143, rue du désert: il tempo che passa

143, rue du désert: il tempo che passa

di Carla Babini - In questo scorcio di fine anno tornano alla mente le molte immagini affastellate negli ultimi mesi, col loro ritmo frenetico e la loro conseguente incapacità di sedimentarsi, senza poter impressionare la nostra memoria nel profondo.

Ulteriori informazioni

Teatro


Il teatro per tornare in Africa. Parla Mandiaye Ndiaye, attore senegalese delle “Albe”

Il teatro per tornare in Africa. Parla Mandiaye Ndiaye, attore senegalese delle “Albe”

di Francesco Bernabini - Lo si è visto in scena nei panni di Oberon nel “sogno” di Shakespeare o di padre Ubu nei Polacchi, indifferentemente saltare dall’italiano alla lingua wolof al dialetto romagnolo.

Ulteriori informazioni
Katër I Radës. Il naufragio,  Ferrara Teatro Comunale 19 dicembre 2019 – Ricordando Alessandro Leogrande

Katër I Radës. Il naufragio,  Ferrara Teatro Comunale 19 dicembre 2019 – Ricordando Alessandro Leogrande

di Carla Babini - Farsi viaggiatore significa soprattuto, per Leogrande, ascoltare le storie dei migranti, porsi al loro fianco facendo attenzione all'unicità delle loro esperienze, alla singolarità di ogni storia, che la rende per questo universale.

Ulteriori informazioni

Poesia


Due di quattro  poesie londinesi - La città che non esiste

Due di quattro poesie londinesi - La città che non esiste

Pubblichiamo una prima selezione di poesie inviate da Cosimo Lopalco, amico residente a Londra, dunque nuovo migrante, come tutti gli expat in tempi di Brexit.

Ulteriori informazioni
Io sono il cambiamento

Io sono il cambiamento

di Hamid Barole Abdou - Come posso lottare per i diritti umani quando sono il primo a violarli

Ulteriori informazioni

Psicologia


Pensavo fosse tutto finito…

Pensavo fosse tutto finito…

di Valentina Bellotti - "Si dice pandemia, ho scoperto una nuova parola". Come dev'essere stare dietro le sbarre, stretti fra altre decine di persone, ai tempi del contagio? Che effetto può avere sulla psiche di coloro che poi hanno già vissuto le carceri libiche?

Ulteriori informazioni
La storia di Aisha

La storia di Aisha

di Josè Aguayo - “Soltanto parlarne mi fa molto male…” così colei che chiameremo la piccola Aisha, gracile e minuta ragazza, iniziava il racconto di quel lungo primo viaggio della sua vita. Era partita dalla sua città natia per salvarsi dalla persecuzione del pretendente, membro del “partito dei giovani” (al-shabab)

Ulteriori informazioni
I minori stranieri non accompagnati: emuli di Huckleberry Finn o degli sciuscià dei giorni nostri?

I minori stranieri non accompagnati: emuli di Huckleberry Finn o degli sciuscià dei giorni nostri?

di Josè Aguayo - Quando sentiamo raccontare le peripezie, pericolose e anche eroiche dei piccoli migranti che arrivano da soli in Italia dopo aver compiuto un lungo e incerto viaggio prima di giungere a destinazione, è legittimo chiedersi se le loro vicissitudini sono paragonabili o meno alle avventure di Huckleberry Finn

Ulteriori informazioni

Cooperazione


Ravenna per Lourène

Ravenna per Lourène

di Rosa Taschin - Nel marzo 2019 con Mirella Rossi ed Elena Tagliaferri di AUSER Ravenna siamo tornati nel villaggio di Louréne per verificare lo stato d’opera e la gestione delle installazioni idriche fino ad ora eseguite. Siamo soddisfatte dei risultati ottenuti con l’installazione della pompa alimentata da ottto pannelli solari, il grande orto comunitario produce molte verdure di diverso tipo.

Ulteriori informazioni

Perfida Albione?


Perfida Albione? Lettere dal Regno Unito

Perfida Albione? Lettere dal Regno Unito

Iniziamo qui a pubblicare articoli, lettere e contributi che le nostre amiche e i nostri amici ci inviano con le loro storie di migranti italiani dal cosiddetto Regno Unito.

Ulteriori informazioni
Tutti gli uomini sono uguali, ma alcuni inglesi sono...

Tutti gli uomini sono uguali, ma alcuni inglesi sono...

di Maurizio Masotti - È di questi giorni la notizia che Boris Johnson ha contratto una forma lieve di Covid 19, che la Regina è in stretto isolamento, accudita da solo 6 valletti, e che il principe Carlo, dopo il test, ha lasciato Londra per volare in Scozia, a Balmoral, assieme alla duchessa di Cornovaglia.

Ulteriori informazioni
La musica è senza frontiere

La musica è senza frontiere

di Stefania Passamonte - Non ho mai pensato che un giorno mi sarei ritrovata a essere una “migrante”. Quando la Royal Academy of Music mi invitò nel dicembre 2001 a venire a Londra per frequentare un prestigiosissimo corso di postgraduate nella storica accademia...

Ulteriori informazioni
Focus Brexit: intervista ad Andrea Mammone e Chiara Mariotti, da Radio Popolare

Focus Brexit: intervista ad Andrea Mammone e Chiara Mariotti, da Radio Popolare

Focus Brexit. Raffaele Liguori approfondisce cause storiche e conseguenze della Brexit insieme ad Andrea Mammone, storico e docente alla Royal Holloway University of London, e Chiara Mariotti, economista e co-fondatrice del "Manifesto di Londra".

Ulteriori informazioni
E noi expat staremo a guardare

E noi expat staremo a guardare

di Marco Gambino - 4 Novembre 1987. La data del mio arrivo in Inghilterra. Un giorno prima dei fuochi d’artificio per le celebrazioni di Guy Fawkes, dieci giorni dopo un uragano che causa disastri in tutta la Gran Bretagna.

Ulteriori informazioni

Le scor-date


29 maggio 2010: Agro pontino, quel giorno gli indiani divennero visibili

Il 29 maggio del 2010 un gruppo di lavoratori indiani (circa settecento) ha attraversato il centro di Latina per protestare contro lo sfruttamento e rivendicare diritti e legalità. Lo striscione che apriva il corteo riportava la scritta: stesso sangue, stessi diritti.

Ulteriori informazioni
23 aprile 1993: muore César Estrada Chávez,  padre del sindacalismo nonviolento negli Stati Uniti

Il 23 aprile 1993 a San Louis (Arizona) moriva César Estrada Chávez, padre del sindacalismo nonviolento negli Usa. La sua vita fu dedicata ai diritti e alle battaglie dei campesinos itinerantes, i contadini che passavano in Arizona dal confinante Messico, alla disperata ricerca di migliori condizioni di vita che il loro Paese non poteva offrire loro.

Ulteriori informazioni
28 marzo 1997: La strage della Katër i Radës e il deserto morale della politica

Chi continua ipocritamente a tacere se ne rende complice e l’indifferenza, come ci ha insegnato Primo Levi, uccide più dell’odio. Questo vogliamo ricordare nell'anniversario dell'affondamento della nave albanese speronata dalla Marina Militare Italiana, quando morirono oltre 100 persone.

Ulteriori informazioni
9 marzo 1916: Il giorno in cui il Messico invase gli Stati Uniti

All’alba di oggi, Pancho Villa attraversò la frontiera, incendiò la città di Columbus, uccise alcuni soldati, si portò via diversi cavalli e munizioni e il giorno dopo tornò in Messico per raccontare la sua impresa. Questa fugace incursione dei cavalieri di Pancho Villa fu l’unica invasione che gli Stati Uniti subirono in tutta la loro storia.

Ulteriori informazioni
1 febbraio 1976: il mese afroamericano

Febbraio è – dagli anni ‘70 del Novecento – il Black History Month, o meglio il National African-American History Month. Riconosciuto ufficialmente dal Governo americano nel 1976, bicentenario dell’indipendenza, è celebrato anche in Canada, mentre Irlanda, Paesi Bassi e Regno Unito lo ricordano in ottobre.

Ulteriori informazioni
30 gennaio 1948: La straordinaria attualità di Gandhi, un uomo di fede contro tutte le guerre

Il 30 gennaio 1948 Gandhi moriva assassinato. Non aveva partecipato ai festeggiamenti per l’indipendenza indiana, dopo averla conquistata con il satyagraha perché la separazione fra India e Pakistan era per lui una grande sconfitta.

Ulteriori informazioni
11 gennaio 1936: Etiopia, un qualunque giorno di guerra chimica dell’Italia

Ogni persona tende a rimuovere ciò di cui si vergogna. Non è un bene, come ci ha insegnato la psicoanalisi. La rimozione collettiva è ancora più pericolosa per evidenti motivi.

Ulteriori informazioni
9 gennaio 1978: Harvey Milk inizia a lavorare come consigliere comunale a San Francisco

La storia di Harvey Milk ha ispirato due film eccezionali: “Milk”, di Gus Van Sant, del 2008, con un straordinario Sean Penn, che interpreta Harvey Milk, e “I tempi di Harvey Milk”,di Rob Epstein, del 1984, che ha vinto l’Oscar per il miglior documentario nel 1985.

Ulteriori informazioni
27 dicembre 1985: muore Dian Fossey

È raro che una zooologa diventi famosa presso il grande pubblico; nel suo caso c’è voluto un film, «Gorilla nella nebbia».

Ulteriori informazioni
26 dicembre 1908: boxe: se il campione del mondo  è «nero»

«Spettacolo indecente»: con questa motivazione lo Stato del Nevada impedisce la diffusione del filmato del Ko di un bianco, Jim Jeffries, atterrato dal nero Jack Johnson, nel combattimento svolto a Reno, Nevada, il 4 luglio 1910, proprio il giorno della festa d’Indipendenza.

Ulteriori informazioni

Agenda


#NeverMoreFreezing – Call per artisti ed evento in streaming per la Giornata mondiale del Rifugiato 2020

#NeverMoreFreezing – Call per artisti ed evento in streaming per la Giornata mondiale del Rifugiato 2020

Bologna lancia un contest per artisti emergenti per la Giornata Mondiale del Rifugiato. Obiettivo: riflettere sul valore dell'accoglienza.

Ulteriori informazioni
Il Comune di Ravenna indice il concorso letterario per racconti e poesie “I nomi dell’esilio”

Il Comune di Ravenna indice il concorso letterario per racconti e poesie “I nomi dell’esilio”

Scade il 15 giugno 2020 il concorso letterario per racconti e poesie “I nomi dell’esilio” organizzato dalla Casa delle Culture del Comune di Ravenna.

Ulteriori informazioni
Una call for proposals della Commissione europea contro la discriminazione

Una call for proposals della Commissione europea contro la discriminazione

Scade il 15 aprile il bando della Commissione europea rivolto a enti pubblici, organizzazioni private nazionali o internazionali pensato per contrastare la xenofobia, il razzismo, l'homofobia e ogni forma di intolleranza.

Ulteriori informazioni
VI Conferenza Escapes - Il governo della migrazione e dell’asilo

VI Conferenza Escapes - Il governo della migrazione e dell’asilo

All'Università degli Studi di Milano il 25 e 26 giugno 2020 si terrà la VI Conferenza Escapes, il governo della migrazione e dell'asilo. È possibile partecipare anche attivamente grazie alla call for paper rivolta a contributi singoli o lavori in team a carattere teorico, empirico o narrativo.

Ulteriori informazioni
Officine Social Movie: un concorso e un Festival di cinema

Officine Social Movie: un concorso e un Festival di cinema

Officine Social Movie è un concorso e un Festival di cinema e audiovisivo dedicato alle tematiche del sociale e dell'impegno civile e alla diffusione di contenuti che promuovano i valori della solidarietà, dell'inclusione sociale, della diversità culturale, dei diritti.

Ulteriori informazioni
Ravenna Partecipa: prosegue il confronto con i cittadini. L’area territoriale del Mare dialoga su immigrazione e intercultura

Ravenna Partecipa: prosegue il confronto con i cittadini. L’area territoriale del Mare dialoga su immigrazione e intercultura

Incontro pubblico di Ravenna Partecipa al Cisim di Lido Adriano in cui verrà presentato anche il progetto Tracce migranti, nuovi paesaggi umani.

Ulteriori informazioni
Presentazione Dossier Idos - Immigrazione 2019 a Ravenna

Presentazione Dossier Idos - Immigrazione 2019 a Ravenna

Mercoledì 5 febbraio 2020 alle 17.30 presso la Casa delle Culture, in Piazza Medaglie d'Oro 4 a Ravenna, si terrà la presentazione pubblica del Dossier Idos - Immigrazione 2019.

Ulteriori informazioni
Presentazione di Tracce migranti, nuovi paesaggi umani

Presentazione di Tracce migranti, nuovi paesaggi umani

Sabato 18 gennaio alle 19.30 vi aspettiamo al DOCK 61 per la presentazione del progetto Tracce Migranti! Dalle 19.30 aperitivo con selezione musicale a cura di Francesco Bernabini. A seguire incontro con i curatori del progetto.

Ulteriori informazioni
Laboratorio interculturale a Bologna

Laboratorio interculturale a Bologna

Prima gli Italiani? Movimenti migratori e identità meticce è il tema del laboratorio di scrittura interculturale, che si svolgerà da febbraio 2020 a Bologna.

Ulteriori informazioni

-


Tracce migranti – Nuovi paesaggi umani – Introduzione

Tracce migranti – Nuovi paesaggi umani – Introduzione

Quando, più di dieci anni fa, Maurizio Masotti e Luca Gambi iniziarono a lavorare al progetto ‘La vita degli altri’ il tema dell’immigrazione era già da tempo all’attenzione nazionale.

Ulteriori informazioni
20 anni dopo

20 anni dopo

Tutto cominciò per alcuni di noi, sicuramente per chi scrive, 20 anni fa, nel 1998, al convegno all’Hotel Mocadoro di Ravenna, molto vicino al Deserto Rosso di cinematografica memoria, con un titolo quasi poetico...

Ulteriori informazioni
ll Festival delle Culture, un luogo di conoscenza

ll Festival delle Culture, un luogo di conoscenza

Per la prima volta, quest’anno, ho partecipato al Festival delle Culture di Ravenna da semplice spettatore. Per la prima volta ho potuto assistere anche alla parata inaugurale, che mi sono sempre perso ...

Ulteriori informazioni
Una scuola aperta a tutt*, dove acquisire competenze esistenziali

Una scuola aperta a tutt*, dove acquisire competenze esistenziali

Durante le feste natalizie di alcuni anni fa l’amico Bruno Moroni mi telefonò chiedendomi di dargli una mano nel far svolgere i compiti delle vacanze a un gruppetto di bambini e bambine Rom.

Ulteriori informazioni
Migrazioni: i numeri non mentono mai, a differenza degli umani

Migrazioni: i numeri non mentono mai, a differenza degli umani

Noi Italiani dovremmo avere consapevolezza che, prima di essere diventati, da non molto, Paese di immigrazione, siamo stati, dopo l’Unità e per un centinaio di anni almeno, Paese di emigrazione.

Ulteriori informazioni

Dicono di noi


"Stranieri in crescita in ogni provincia, ma qui sono in diminuzione"

"Stranieri in crescita in ogni provincia, ma qui sono in diminuzione"

di Federica Ferruzzi - L'analisi di Masotti (progetto Tracce Migranti, nuovi paesaggi umani) del dossier Immigrazione 2019. Verrà presentato ufficialmente il prossimo 5 febbraio il rapporto socio statistico che ogni anno analizza il panorama migratorio europeo, italiano e regionale in Emilia-Romagna

Ulteriori informazioni
Petites cabanes rustiques

Petites cabanes rustiques

di Alberto G. Cassani - Se volessimo ritrovare oggi quella “petite cabane rustique” di cui parlava l’abate Marc-Antoine Laugier nel suo imprescindibile Essai sur l’architecture (1753), bisognerebbe andare a ricercarla non tanto presso le popolazioni cosiddette primitive, ma nelle baraccopoli di quell’Europa così fragile e impaurita presso cui vive un’umanità che cerchiamo di far finta di non vedere

Ulteriori informazioni

Contatti