9 marzo 1916: Il giorno in cui il Messico invase gli Stati Uniti


01 Mar
01Mar

All’alba di oggi, Pancho Villa attraversò la frontiera, incendiò la città di Columbus, uccise alcuni soldati, si portò via diversi cavalli e munizioni e il giorno dopo tornò in Messico per raccontare la sua impresa.

Questa fugace incursione dei cavalieri di Pancho Villa fu l’unica invasione che gli Stati Uniti subirono in tutta la loro storia.

Al contrario questo Paese ha invaso e continua a invadere quasi tutti.

Dal 1947 il suo ministero della Guerra si chiama ministero della Difesa e il suo bilancio di guerra si chiama bilancio della difesa.

Il nome è un enigma più indecifrabile del mistero della Santissima Trinità.

Eduardo Galeano

Articolo tratto da www.labottegadelbarbieri.org


Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.