Il 6 maggio alle ore 18 presso la Libreria Feltrinelli via Diaz (Ravenna) presenteremo l’ultimo libro di Gino Strada “Una persona alla volta” con la collaborazione di Carla Babini di Tracce Migranti ODV e Marco Montanari, attore e fondatore di Spazio A.

Un viaggio dal Ruanda ad Hiroshima, una riflessione sull’abolizione della guerra e sul diritto alla salute per tutti.

Una persona alla volta è il racconto in prima persona di un impegno durato tutta la vita, il cui obiettivo non è mai risuonato così urgente e la cui voce non è mai mancata così tanto come in questi giorni in cui un nuovo conflitto porta la distruzione alle porte dell’Europa.

Dall’infanzia nel quartiere operaio di Sesto San Giovanni, la Stalingrado d’Italia, al lavoro a Kabul come chirurgo di guerra e alla visita a Hiroshima, il libro narra appassionatamente le radici delle idee che lo hanno ispirato giorno dopo giorno, convincendolo della radicale necessità di garantire a chiunque il diritto ad una sanità di eccellenza. “Non un’ autobiografia, un genere di cosa che proprio non mi piace, ma lecose più importanti che ho capito guardando il mondo dopo tutti questi anni in giro,” come scrive nella prefazione.

Questo libro racconta l’emozione e il dolore, la fatica e l’amore di una grande avventura di vita che ha portato Gino Strada a conoscere i conflitti dalla parte delle vittime. In ognuna di queste pagine risuona una domanda radicale e profondamente politica, che chiede l’abolizione della guerra e il diritto universale alla salute.

L’ingresso alla presentazione sarà libero e occorrerà indossare la mascherina, secondo le attuali norme anti-Covid vigenti. Sarà possibile seguire l’evento in diretta via Facebook, collegandosi alla pagina fb “Emergency Ravenna”.

I proventi del libro spettanti all’autore saranno devoluti ad Emergency

Per informazioni: tel. 339/4728424ravenna@volontari.emergency.it