Tutti gli uomini sono uguali, ma alcuni inglesi sono...


È  di questi giorni la notizia che Boris Johnson ha contratto una forma lieve di Covid 19, che la Regina è in stretto isolamento, accudita da solo 6 valletti, e che il principe Carlo, dopo il test, ha lasciato Londra per volare in Scozia, a Balmoral, assieme alla duchessa di Cornovaglia, poche ore prima che il governo emanasse le raccomandazioni contro gli spostamenti dalla capitale britannica verso zone rurali.

Questa ultima notizia, riportata dalla columnist del Guardian, ha ingenerato molta rabbia, sia nell'opinione pubblica che online.

Di pari passo con il principe ereditario, nelle ultime settimane diversi straricchi britannici hanno lasciato l'isola a bordo di jet privati con medici e infermieri a bordo; direzione: seconde case di lusso in zone lontane (per ora) dalla pandemia.

Molte richieste sono pervenute agli studi medici (privati) ad Harley Street, a Londra, chiedendo ora una vaccinazione in forma privata(!).

Quelli meno ricchi hanno lasciato Londra a bordo dei loro caravan con direzione nord, verso la Scozia; alcuni sono stati respinti dagli scozzesi,  con dichiarazioni molto poco diplomatiche del responsabile dell'ufficio del turismo di Edinburgo-Go Back!.

Altri hanno intasato le strade che conducono verso il Devon, Norfolk e Cumbria, con forte preoccupazione dei locali per l'accesso ai servizi essenziali (generi alimentari e pompe di benzina).

Come diceva George Orwell nel 1943, nella Fattoria degli Animali: tutti gli uomini sono uguali, ma alcuni...

Maurizio Masotti