Politica e società


Povertà vecchie e nuove

Povertà vecchie e nuove

di Maurizio Masotti - Continua la riflessione sui temi del cibo e delle nuove povertà: i dati della Caritas ci aggiornano sulla situazione e sulle attività in Romagna.

Ulteriori informazioni  
Politiche per il cibo

Politiche per il cibo

di Marina Mannucci - Parlare di politiche per il cibo implica un approccio all’alimentazione che rientri nella pianificazione urbana del territorio al fine di predisporre infrastrutture del cibo e organizzarle in base anche a finalità di sostenibilità sociale, ambientale, ed economica.

Ulteriori informazioni  
Seconda parte de Gli invisibili ai tempi della pandemia. Braccianti nella Sibaride e nella Piana Lametina

Seconda parte de Gli invisibili ai tempi della pandemia. Braccianti nella Sibaride e nella Piana Lametina

Pubblichiamo la parte conclusiva del contributo inviato dall'Associazione Comunità Progetto Sud: un importante approfondimento sui migranti "invisibili" in Calabria.

Ulteriori informazioni  
Gli invisibili ai tempi della pandemia. Braccianti nella Sibaride e nella Piana Lametina

Gli invisibili ai tempi della pandemia. Braccianti nella Sibaride e nella Piana Lametina

di Associazione COMUNITA’ Progetto Sud (Lamezia Terme) Pubblichiamo una prima parte del contributo inviato dall'Associazione Comunità Progetto Sud di Lamezia Terme: ci invita a riflettere sulle condizioni attuali dei migranti "invisibili" in Calabria oggi. Alla prossima puntata ...

Ulteriori informazioni  
LA RIFORMA DEI DECRETI SICUREZZA: più luci che ombre per una riforma da completare

LA RIFORMA DEI DECRETI SICUREZZA: più luci che ombre per una riforma da completare

di Pasquale Costantino - La tanto attesa riforma dei c.d. decreti sicurezza, da più parti richiesta e più volte annunciata e poi rinviata, è finalmente “andata in porto” (è il caso di dirlo) con il DL 130/2020, convertito con la legge 173 del 18 dicembre 2020.

Ulteriori informazioni  
Mediterraneo, rotta balcanica e Africa

Mediterraneo, rotta balcanica e Africa

di Maurizio Masotti - Questi sono stati mesi lunghi e difficili, attraversati dalla pandemia, dilagata senza barriere e confini tra le nazioni, ma non al seguito delle migrazioni. Chi si occupa di questi temi, ha avvertito un senso di impotenza e frustrazione per l'omertà mediatica calata sulle notizie riguardanti migliaia di persone che cercavano e cercano di raggiungere l'Europa via terra e mare, attraverso il Mediterraneo e la rotta balcanica.

Ulteriori informazioni  
Considerazioni dopo la revisione dei decreti sicurezza

Considerazioni dopo la revisione dei decreti sicurezza

di Pippo Tadolini - Nel panorama drammatico, e sostanzialmente deprimente, che ha fatto da sfondo all’annus terribilis 2020, ogni notizia che non sia proprio pessima getta una luce di speranza, che rischiara le tenebre e che risolleva un po’ il concetto di fiducia. Ma stiamo attenti a non rinunciare allo spirito critico e dormire sugli allori.

Ulteriori informazioni  
Intervista a Titilope Hassan dalla Nigeria: la vita quotidiana nel lockdown

Intervista a Titilope Hassan dalla Nigeria: la vita quotidiana nel lockdown

di Maurizio Masotti - Abbiamo raggiunto al telefono la nostra amica Titilope Hassan, a Ravenna dal 1996, mediatrice culturale, che è tornata in Nigeria il 18 gennaio per partecipare al congresso mondiale dell'Oodua Progressive Union. Doveva tornare da noi a fine marzo, ma le frontiere italiane sono state chiuse e così si è trovata bloccata a Lagos.

Ulteriori informazioni  
Il Covid in Nigeria,  tra repressione della polizia e conseguenze economico-sociali

Il Covid in Nigeria, tra repressione della polizia e conseguenze economico-sociali

Il 20 aprile 2020 Enrica Rigo, della Clinica Legale dell'Università Roma Tre, ha intervistato in collegamento video la collega di Abuja Odinakaonye Lagi, responsabile del Network of University and Aid Institutions in Nigeria (NULAI). Con aggiornamenti della situazione al 13 maggio 2020.

Ulteriori informazioni  
Serve subito una regolarizzazione dei migranti e poi l'apertura di flussi immigratori legali

Serve subito una regolarizzazione dei migranti e poi l'apertura di flussi immigratori legali

di Maurizio Masotti - lo storico Michele Colucci ci spiega perchè la regolarizzazione dei migranti e l'apertura ai flussi immigratori regolari siano urgenti e necessari. Tutto ciò va affiancato da percorsi di sensibilizzazione sui diritti sociali e i diritti nel mondo del lavoro che riguardano tutti, non solo il mondo dell’immigrazione.

Ulteriori informazioni  
Migranti, ghetti e Coronavirus: intervista a Jean-René Bilongo

Migranti, ghetti e Coronavirus: intervista a Jean-René Bilongo

di Maurizio Masotti - Quanto sta accadendo in questi giorni nel sud del nostro paese mi ha spinto a contattare il nostro amico della Flai-Cgil Jean-René Bilongo, già nostro ospite a Ravenna in occasione della presentazione di una giornata sulle condizioni nelle campagne degli immigrati nella filiera agricola.

Ulteriori informazioni  
Coronavirus: per la Flai Cgil sono migliaia i migranti abbandonati

Coronavirus: per la Flai Cgil sono migliaia i migranti abbandonati

I migranti e i richiedenti asilo finiti in mezzo alla strada grazie al Decreto Sicurezza di Salvini ora lavorano sfruttati nei campi come se non ci fosse il Coronavirus. E questo interessa a pochi. Ansa ha intervistato a tal proposito Jean-René Bilongo, Coordinatore dell'Osservatorio Placido Rizzotto della Flai Cgil.

Ulteriori informazioni